Indice del forum embolizzazione
Puoi personalizzare questo spazio dopo esserti autenticato come admin, utilizza la password ricevuta in email e dopo utilizza il link nel fondo pagina.
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tommaso Lupattelli:Un” raggio di sole” nella nostra vita

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> forum sul salvataggio del piede diabetico
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Giu 27, 2017 3:29 pm    Oggetto: Ads

Top
carmelina75



Registrato: 07/06/10 08:50
Messaggi: 1
Residenza: Vibo Valentia

MessaggioInviato: Lun Giu 07, 2010 11:53 am    Oggetto: Tommaso Lupattelli:Un” raggio di sole” nella nostra vita Rispondi citando

Salve ho deciso di scrivermi in questo forum innanzitutto per ringraziare pubblicamente il dottore che il 03 giugno 10 ha ridato a mia mamma la luce negli occhi permettendole grazie alla sua competenza professionale di riprendere a camminare normalmente, come ormai non faceva da oltre un anno, si parlo proprio del dottor Tommaso Lupattelli che ha eseguito un intervento di angioplastica sulla gamba di mia mamma. Vi spiego, mia mamma è diabetica insulino-dipendente e da più di un anno ha iniziato ad avere dolori fortissimi al piede sinistro e alla gamba, in pratica non riusciva più a portare scarpe e a poggiare il piede per camminare, non solo i dolori persistevano anche stando sdraiata, in più osservando il piede si notava un colore scuro e le dita tutte rosse, per cui era evidente che qualcosa non andava; abbiamo iniziato con le visite da diversi dottori (viviamo in Calabria) e dai vari esami (angiotac con contrasto, ecodoppler, etc.) a cui si è sottoposta è emerso che purtroppo si trattava di un’arteriopatia obliterante, in pratica l’arteria non portava più il sangue al piede, per cui c’era il rischio serio di perdere il piede; il primo a dirglielo è stato il suo diabetologo che ci ha consigliato di rivolgerci subito ad un bravo chirurgo vascolare, ci siamo così affidati a quello che in Calabria era ritenuto uno dei migliori, questo ha confermato la diagnosi ma secondo lui per riva scolarizzare il piede, l’unico intervento fattibile era il bypass, un intervento molto invasivo, rischioso e non risolutivo per i diabetici, per cui ci ha sconsigliato di farlo solo nel caso in cui si fossero formate ulcere e lesioni gravi, nell’attesa a suo dire la cura farmacologica avrebbe tenuto sottocontrollo il problema (falso!!perché nonostante le cure farmacologiche continue e le flebo di endoprost o qualcosa di simile in ospedale, la situaz.è nettamente peggiorata e mentre prima il problema era dal ginocchio in giù quando Lupattelli l’ha operata l’arteria era otturata anche sopra il ginocchio).In pratica non ci erano state date molte speranze per salvare il piede di mia mamma, per cui non vi dico il suo stato d’animo: abbiamo passato un anno infernale, dolori al piede difficoltà a camminare e terrore dell’amputazione, mia mamma viveva ormai nel terrore.Circa un mese fa presa dalla disperazione vedendo mia mamma così sofferente, ho iniziato a fare ricerche su internet e a leggere notizie sulla rivascolarizzazione del piede diabetico, trovando notizie sui successi dell’angioplastica per rivascolarizzare il piede diabetico, ho letto che tanti dottori(al nord soprattutto)ormai lo fanno ma essendo un intervento delicato ho capito che non bastava un medico qualsiasi;tra i tanti riferimenti che ho letto di chi ha fatto questo intervento mi hanno colpito quelli che si erano rivolti ad un certo dott.Lupattelli, subito ho mandato un email pensando figuriamoci se mi rispondono, invece sono stata contattata dopo pochissimo dalla segretaria del dottore che mi ha subito messo in contatto telefonico con lui;vista la gravità della situazione nel giro di pochi giorni mi ha fissato la data dell’intervento alla Salus di Reggio Emilia(clinica molto bella e attrezzata e soprattutto convenzionata);ho convinto mia mamma ricoverarsi dove (che era titubante) il 3giugno è stata sottoposta ad intervento di angioplastica dal dottore Lupattelli in persona, l’intervento è stato delicato per come nel frattempo era peggiorata la gamba di mia mamma, ma vi posso assicurare che il giorno dopo mia mamma con grande sorpresa camminava come se nulla avesse mai avuto, intanto la circolazione era stata ripristinata e ciò era evidente anche guardando il piede(caldo al tatto e di colore normale), nemmeno lei ci credeva e quel dolore lancinante sotto il piede non lo sentiva più. Vi rendete conto ha passato un intero anno a soffrire e in giorno tutto è tornato normale, certo dovrà fare controlli, curare il diabete e prendere tutte le precauzioni perchè comunque è diabetica ed esposta a rischi.Sono stata lunga nel racconto ma l’ho fatto perché la nostra storia possa essere davvero d’aiuto a chi come noi si è trovato disperato e senza speranza, perché a volte basta la testimonianza di altre persone che hanno vissuto questa situazione per farci prendere una decisione, e un consiglio che mi sento di dare(non sono un medico e capisco poco di medicina) di non aspettare come ha fatto mia mamma, prima si interviene e più semplice è l’intervento.
Un’ ultima cosa, vorrei fare un ringraziamento speciale alla signora Micaela(segretaria del dott.Lupattelli) che conosco solo telefonicamente,una persona che ha dimostrato una gentilezza e una sensibilità grandissima rispondendo sempre alle mie mille domande senza mai mostrarsi seccata.
Grazie di nuovo dott.Tommaso Lupattelli, lei esiste davvero ed oltre ad essere una persona “umana” e umile è soprattutto un medico competente che svolge il suo lavoro direi quasi come una missione e non per puro interesse economico come tanti altri(noi con il dottore non abbiamo nemmeno fatto una visita a pagamento questo voglio precisarlo!) e grazie soprattutto da parte di mia mamma(la nomina tutti i giorni!) che dopo l’intervento sembra rinata, e questo solo per merito suo!
n.b.scusate se sono stata lunga e se ho fatto errori ma ho scritto in fretta
Con Affetto Carmelina .


_________________
Carmelina
Top
Profilo Invia messaggio privato
tomlup
Site Admin


Registrato: 15/11/08 17:32
Messaggi: 192
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Mar Dic 15, 2015 2:35 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Namtarnsky



Registrato: 12/06/17 08:53
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2017 9:04 am    Oggetto: Rispondi citando

I read about it and felt that it was very helpful. And believe it to be new knowledge for everyone.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> forum sul salvataggio del piede diabetico Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.303