Indice del forum embolizzazione
Puoi personalizzare questo spazio dopo esserti autenticato come admin, utilizza la password ricevuta in email e dopo utilizza il link nel fondo pagina.
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

embolizzazione eseguita a Marzo 2015

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum su EMBOLIZZAZIONE UTERINA. Per entrare CLICCA QUI
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ott 19, 2017 12:29 pm    Oggetto: Ads

Top
mariagalanti



Registrato: 30/03/15 18:38
Messaggi: 3
Residenza: torino

MessaggioInviato: Mer Gen 06, 2016 12:12 pm    Oggetto: embolizzazione eseguita a Marzo 2015 Rispondi citando

Il mio nome è Maria Galanti, ho 37 anni, sono siciliana ma vivo a Torino da 7 anni.
Di seguito la mia testimonianza, inserita a luglio sul nuovo forum.
Ho un utero fibromatoso…
Il problema principale era rappresentato da un fibroma intramurale che provocava flussi mestruali molto abbondanti, a causa dei quali soffrivo di anemia, con valori di emoglobina molto bassi…
Il ginecologo, che mi aveva in cura allora, mi disse che la situazione era particolarmente delicata, visto che il fibroma principale intramurale era attaccato all’endometrio. La posizione del fibroma avrebbe reso l’eventuale asportazione del fibroma particolarmente rischiosa, in quanto, una probabile emorragia durante l’intervento, avrebbe potuto indurre il chirurgo all’asportazione dell’utero.
La diagnosi, per niente incoraggiante, mi indusse a consultare altri ginecologi ma il risultato non cambiava… Alla fine di ogni visita ero in lacrime e disperata..
Tornai dal mio ginecologo, il quale mi consigliò di provare un nuovo farmaco “Esmya”; avrei dovuto assumerlo per tre mesi al fine di ottenere una riduzione delle dimensioni del fibroma, per poi asportarlo con minori rischi.
Iniziai ad assumere Esmya, con grandi aspettative, e sopportando gli effetti collaterali del farmaco (amenorrea, aumento di peso, capogiri, ecc.). Dopo quasi tre mesi di cura con Esmya mi sottoposi ad ecografia. Il fibroma non aveva subìto alcuna variazione, non si era ridotto… Il ginecologo mi consigliò di continuare ad assumere Esmya per altri tre mesi, sperando in una riduzione delle dimensioni del fibroma.
Ero confusa, non avevo alcuna certezza… Assumevo un farmaco che mi stava cambiando nel corpo e nell’umore e che non mi dava nessuna sicurezza di risoluzione del problema. La mia famiglia, i miei amici cercavano di incoraggiarmi ma io ero sempre più triste. Se avessi perso l’utero non so come avrei potuto reagire, questa eventualità mi terrorizzava.
Non mi fidavo più dei medici, nessuno di loro mi capiva e nessuno era in grado di darmi certezze e neanche speranze. Cominciai, con mia sorella, a cercare su internet, a leggere, a studiare… Un giorno, durante le nostre ricerche insieme, io e mia sorella entrammo in un forum nel quale numerose donne raccontavano la loro esperienza ed i loro problemi con i fibromi; molte di loro avevano risolto il problema grazie al Dr Tommaso Lupattelli, mediante embolizzazione. Mi documentai sull’embolizzazione e immediatamente decisi di scrivere un messaggio sul sito del Dottor Lupattelli. Il giorno immediatamente successivo mi contattò la cara Nuccia, la segretaria del Dottore, e fissai un appuntamento per la settimana successiva.
Incontrai il Dr Lupattelli a Milano; dopo aver esaminato la mia risonanza magnetica, mi incoraggiò e mi disse che con l’embolizzazione avrei risolto il mio problema. Mi colpì, oltre alla sua evidente professionalità, la sua grande umanità, il suo sorriso rassicurante. Mi fidai immediatamente.
Era il 5 marzo 2015. Sospesi immediatamente Esmya (come consigliato dal Dr Lupattelli) e mi sottoposi ad embolizzazione già il 19 marzo. L’intervento di embolizzazione, eseguito dal Dr Lupattelli a Catania, in anestesia locale, durò circa 15/20 minuti; tornata in stanza, il dolore veniva lenito mediante somministrazione di sedativi. Il dolore, presente durante le prime ore successive all’ intervento, è indice della buona riuscita dell’intervento in quanto il fibroma, dopo l’ embolizzazione, va in necrosi.
Già il giorno successivo, il dolore era svanito e dopo due giorni di degenza tornai a casa. Dopo una settimana dall’intervento ero in piena forma.
Il ciclo mestruale saltò solo il primo mese successivo all’intervento, per tornare poi regolare; la cosa meravigliosa è che dopo l’embolizzazione sono spariti i flussi abbondanti! Il flusso è normale e regolare. A luglio mi sono sottoposta alla prima ecografia dopo l’embolizzazione; il fibroma intramurale di 10 cm è adesso circa 5 cm! Faro' la prima risonanza dopo l' intervento a marzo.Il Dottor Lupattelli dice che è solo l’inizio!!!
Non credete a chi vi dice che l’unica possibilità in questi casi sia l’isterectomìa… La soluzione esiste!
Grazie infinite Dottor Lupattelli! Mi ha ridato la serenità e sul mio viso è tornato il sorriso!

_________________
mari
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
mariagalanti



Registrato: 30/03/15 18:38
Messaggi: 3
Residenza: torino

MessaggioInviato: Mar Giu 07, 2016 10:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buonasera!
Qualche settimana fa ho fatto la prima RM ad un anno dall' intervento di embolizzazione , eseguito dal Dr Lupattelli a Catania.Il fibroma piu' problematico si è ulteriormente ridotto ed il mio utero è tornato a dimensioni normali!! I fibromi sono completamente devascolarizzati e ridotti!!!
Non posso descrivere la felicità che ho provato quando il Dr Lupattelli mi diceva queste parole!
Non finirò mai di ringraziare il Dr Tommaso per il bene che ha fatto a me ed a tutte le donne che si sono trovate e si trovano nella mia situazione!
GRazie Dr Tommaso!

_________________
mari
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Cristiana



Registrato: 10/03/16 13:06
Messaggi: 25
Residenza: Firenze

MessaggioInviato: Mer Giu 08, 2016 10:05 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Maria grazie e complimenti per la tua esperienza!!!

Quanti cm è diventato il fibroma più grande?

Grazie Very Happy

_________________
La Cris
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mariagalanti



Registrato: 30/03/15 18:38
Messaggi: 3
Residenza: torino

MessaggioInviato: Lun Ott 02, 2017 6:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a Tutte!
Vi aggiorno!
La RM eseguita a due anni dall'embolizzazione mostra un utero perfettamente vascolarizzato, tornato a dimensioni normali; Il fibroma intramurale è completamente devascolarizzato e misura 3 cm scarsi Very Happy
Risultato straordinario!
Non finirò mai di ringraziare il Dr Lupattelli!
Maria

_________________
mari
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum su EMBOLIZZAZIONE UTERINA. Per entrare CLICCA QUI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.12